Controlli dell’ispettorato del lavoro

Controlli dell’ispettorato del lavoro

Negli ultimi mesi l'Ispettorato del Lavoro ha incrementato i propri controlli.

Desideriamo quindi rendervi attenti su alcune delle norme che devono essere obbligatoriamente rispettate  :

  • Ogni dipendente è tenuto a segnare l’orario di inizio e fine lavoro, nonché indicare l’orario di pausa superiore ai 15 minuti . In mancanza di apposito timbratura, gli orari possono essere indicati tramite foglio excel o su semplice calendario
  • Il lavoro domenicale e notturno (dalle ore 23.00 alle ore 6.00) è vietato; in caso di necessità a lavorare di domenica o di notte è indispensabile richiedere l’autorizzazione all’Ispettorato del Lavoro oppure alla Seco
  • In caso di interventi di picchetto gli stessi devono rispettare orari e tempi di pausa
  • Lavoratori distaccati :
    •  a. per i lavoratori che risiedono in uno stato estero (esempio Italia) e che lavorano presso clienti su suolo italiano devono essere assoggettati agli oneri del paese di residenza, secondo gli accordi internazionali
    • b.Dipendenti che al momento dell’assunzione vengono trasferiti all’estero, senza aver lavorato su suolo Svizzero per almeno due mesi, non possono essere considerati lavoratori distaccati, devono quindi essere assoggettati agli oneri del paese di residenza

Coloro che fossero interessati ad approfondire una o più’ casistiche di cui sopra, sono pregati di rivolgersi al nostro ufficio per maggiori ragguagli.